Il ritratto negato
REGIA: Andrzej Wajda
CAST: Bogusław Linda
CREDIT: Polonia 2016. 98 minuti

MERCOLEDI 17 LUGLIO • ORE 21.15 • SALA INTERNA

GIOVEDI 18 LUGLIO • ORE 21.30 • ARENA ESTIVA

«Volevo girare la storia di un artista, di un pittore, ormai da diverso tempo. Ho deciso di portare Władysław Strzemiński sul grande schermo perché è uno degli artisti polacchi di maggior talento. Allo stesso tempo, volevo mostrare il suo conflitto con lo Stato socialista. Strzemiński ha capito il sentiero dell’arte moderna. L’ha spiegato nel suo libro intitolato “Teoria della visione”. La convinzione che non vi fosse altra strada se non quella dell’arte astratta, nella misura in cui la pittura tematica e il postimpressionismo avevano già detto tutto, gli ha dato la forza di opporsi alle autorità comuniste. Il Ritratto Negato è il ritratto di un uomo integro, sicuro delle proprie decisioni; un uomo dedito ad un’arte non facilmente apprensibile. Fu un insegnante d’eccezione, e anche fondatore del Museo d’Arte Moderna, il secondo nel mondo, nel 1934, a Łódź. Il film illustra quattro anni difficili, 1949-1952, quando la sovietizzazione della Polonia prese la sua piega più radicale, e il realismo socialista divenne forma obbligatoria di ogni espressione artistica.» (Andrzej Wajda)

CINEMA MIGNON
Cinema Mignon Mantova
ARENA ESTIVA MIGNON
Cinema Mignon Mantova
ARENA ESTIVA CAMPIANI
Cinema Mignon Mantova