Simenon al cinema: PANICO e MAIGRET
REGIA:
CAST:
CREDIT:

 Mercoledì 15 maggio ore 18.30

 

Il Cinema Ritrovato al Mignon si sdoppia per raccontare le tante anime di George Simenon: prolifico scrittore, bulimico playboy, viaggiatore inarrestabile, Simenon è stato uno dei più amati romanzieri del Ventesimo secolo e una figura iconica nel panorama letterario del Novecento.

Simenon al Cinema quindi: un viaggio negli angoli più oscuri dell’animo umano, tra nebbie parigine e passionali delitti.

Maigret e il caso Saint-Fiacre rende omaggio al padre del poliziesco moderno e del commissario più famoso di Francia, interpretato nel film di Jean Delannoy da Jean Gabin.

Panico (tratto da Il fidanzamento del signor Hire) è dedicato invece al Simenon “romanziere puro”, osservatore inflessibile di una borghesia in nero, raccontata con toni duri e cupi nel noir di Julien Duvivier con Michel Simon.

Due film che si stagliano indiscussi tra i capolavori tratti dall’opera dello scrittore belga. La scrittura di Simenon, così naturalmente cinematografica e visiva, così carica di sapori, così radicata nei luoghi, così intessuta di dettagli, ha finito con il rivelarsi una trappola per molti registi che le si sono avvicinati. Ma non è il caso del meraviglioso Panique di Duvivier, dominato da un Michel Simon che ci appare oggi forse il più profondo interprete simenoniano, con quella faccia impenetrabile che dice l’ambiguità tra giustizia e colpa; né del Caso Saint-Fiacre, il più struggente dei Maigret, dove Jean Gabin plasma il ruolo in una materia dura e aspra, e in modo definitivo.

CINEMA MIGNON
Cinema Mignon Mantova
ARENA ESTIVA MIGNON
Cinema Mignon Mantova
ARENA ESTIVA CAMPIANI
Cinema Mignon Mantova